La mia vacanza in Puglia

Era da un anno che non scendevo giù in Puglia

Arriva Agosto e profuma di vacanza. Sono passati 8 lunghi mesi da quando non scendevo nella mia amata Puglia e specialmente a Grottaglie.

La voglia di scendere era tantissima. Durante questi mesi, ho cambiato lavoro con una nuova turnistica, diversa rispetto a quella precedente. Ho avuto non poche difficoltà ad adeguarmici e avevo necessità di staccare un po’ dalla classica routine lavorativa.

Marina di Lizzano, Puglia
Marina di Lizzano, Puglia

Pronti si parte!

13 agosto, si parte! Finalmente è arrivato questo giorno. Non mi è andata neanche bene all’inizio, perché normalmente prendevo il treno per spostarmi all’aeroporto. Purtroppo in quella giornata gli operatori ferroviari scioperarono e dovetti scegliere un metodo alternativo. Per fortuna riuuscii a convincere un mio amico a darmi un passaggio.

Ore 15:50, si vola. Il viaggio dura intorno alle 2 ore e mezza, ma appena arriviamo a Brindisi, noto l’inaspettato. Cielo completamente nuvoloso, pioggia e atmosfera che richiamava Stranger Things. Non proprio un buon inizio.

Il mio arrivo in Puglia

Al mio arrivo mi aspettavano mio padre e mia nonna. Mia madre era rimasta a casa per accogliermi al meglio 🙂

Appena tornato a Grottaglie, mi sono preparato per uscire con i miei amici. Io con altri 2, ci eravamo messi d’accordo di passare delle giornate assieme uscendo, divertendoci e andando a mare. Uno di Milano, ma vecchia conoscenza pugliese, l’altro grottagliese DOC.

Questi giorni di vacanza li abbiamo spesi principalmente in giro per la Puglia, Campomarino, Marina di Lizzano, Brindisi ed infine Gallipoli. Quest’ultima, peraltro, sogno del nostro amico di Milano, che voleva assolutamente passare un’intera giornata allo Zen Beach.

Il 19, dopo aver salutato il nostro amico di Milano, siamo andati al matrimonio di un nostro ex compagno di scuola di Carosino. Cerimonia stupenda e pietanze squisite, si è mangiato moltissimo.

Dopo il matrimonio, mi sono focalizzato a passare più tempo con la mia famiglia, in quanto riesco a vederli solo una volta l’anno. Nel tempo libero, mi sono incontrato anche con il mio amico e socio Daniele. Abbiamo parlato del più e del meno, e soprattutto di progetti futuri per il nostro sito, quindi rimanete sintonizzati. 😉

Purtroppo il tempo non si può fermare, il 28 sono rientrato in Inghilterra, pronto per riprendere a lavorare. Con la consapevolezza, però, di aver passato finalmente del tempo con la mia famiglia, con i miei amici e di aver conosciuto nuove persone.

Conclusione

Spero che questo articolo vi sia piaciuto, seguiteci sui nostri social per rimanere connessi con tutte le novità del nostro sito.